18.03.2009 Fioretto Femminile: follow-up !

LE ISTITUZIONI CITTADINE PREMIANO
LA NAZIONALE AZZURRA DI FIORETTO FEMMINILE

In occasione del Trofeo Lancia, la prova di Coppa del Mondo di fioretto femminile che si svolgerà al PalaRuffini  sabato 21 e domenica 22 marzo, la Città e la Provincia di Torino in collaborazione con la Regione Piemonte assegneranno due riconoscimenti speciali


alla nazionale azzurra di scherma femminile.

Valentina Vezzali, Margherita Granbassi, Giovanna Trillini e Ilaria Salvatori riceveranno dall’Assessorato allo Sport della Città di Torino un omaggio “per i meriti sportivi conquistati alle Olimpiadi di Pechino 2008”.

Accanto a questo riconoscimento le Consigliere di Parità e gli Assessorati alle Pari Opportunità e allo Sport della Provincia di Torino, in collaborazione con gli Assessorati allo Sport della Città di Torino e della Regione Piemonte, assegneranno alle atlete il Premio “Più donne per lo sport – Torino 2009”.
Il premio fa seguito alla stipula della Dichiarazione di Impegno assunta in occasione dell’iniziativa “Più donne per lo sport – Torino 2007” volta alla promozione del “riconoscimento del pari valore dello sport femminile” favorendo una maggiore visibilità delle donne nello sport con iniziative mirate a una maggiore partecipazione delle ragazze all’attività sportiva di qualunque livello.
Di questa iniziativa, due anni fa, proprio la Federazione Italiana Scherma prima fra tutte in Italia si fece promotrice e portavoce, lanciando il messaggio dell’esigenza di una tutela e di pari opportunità nello sport femminile rispetto ai diversi momenti che accompagnano la vita di una donna. Esigenza così espressa nella motivazione del Premio “Più donne per lo sport – Torino 2009:
“Perché la squadra che ha vinto e ha raggiunto obiettivi encomiabili alle Olimpiadi di Pechino 2008, contribuisce a promuovere e a far apprezzare lo sport femminile a ogni livello e a rendere evidente il valore dell’impegno femminile nello sport, anche nel rispetto dei differenti momenti che accompagnano la vita di una donna quali la maternità; i risultati ottenuti, valorizzando maggiormente l’impegno, la fatica, la tenacia e lo spirito di squadra che li accompagnano, hanno il pregio di avvicinare molte giovani donne e di essere motivo di orgoglio per tutte e tutti noi.”

Le premiazioni avverranno sul parterre di gara prima della finale prevista domenica 22 intorno alle ore 17.30.

December 2017
M T W T F S S
« Jan    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031